18/07/16

Oltre Il Mio Destino alla Biblioteca Civica Centrale di Biella

Vogliamo ringraziare di cuore tutti coloro che hanno reso possibile questa bella serata in compagnia di Oltre il Mio Destino, in primis Carlo Guglielminotti Bianco e Nelly Tolosi, senza i quali non avremmo certo avuto l'opportunità di conoscere tante persone speciali. Poi, Roberta Maoret e Leonardo Jon Scotta della Fondazione Biblioteca Biomedica 3 Bi dell'Ospedale di Biella, per la loro partecipazione, collaborazione e per la bella sinergia. Lilt Biella per averci supportato, accolto ed esser stati presenti Venerdì 15. Silvano Esposito, direttore de Il Biellese, per la bellissima doppia intervista e Susanna Peraldo, de Il Biellese, per l'articolo che ha dedicato ad Oltre il Mio Destino. La Biblioteca di Biella ed Anna Bosazza per averci ospitate. 
Tutti coloro che sono intervenuti, Luca Stecchi per le belle fotografie.                                     
In un tardo pomeriggio estivo emozione, profondità, curiosità e anche divertimento: un'intervista intensa che ha catturato il pubblico grazie alla bravura di Silvano Esposito che ha colto i tanti aspetti del libro, sottolineando che non è solo una storia di malattia ma un romanzo che si legge tutto d'un fiato con la suspance di un giallo, grazie!    
    
La sinergia e la collaborazione che sono nate per la realizzazione di questo evento sono state un bel valore aggiunto per nulla scontato.                                                                         

Il coinvolgimento e i sorrisi del pubblico presente sono stati segno tangibile di conferma che raccontare esperienze di vita vissuta in trasparenza, e sempre con ironia, può davvero essere un momento di scambio di energie, forza e di speranza

                                                                            Grazie! 
                                                                                              A presto.

Barbara ed Elena



































Si ringrazia per le fotografie Luca Stecchi

Nessun commento:

Posta un commento